Una ricerca che spiega ancor meglio i meccanismi della Malattia di Kennedy

Ci fa piacere informare che il gruppo diretto dalla Prof.ssa Maria Pennuto che fa parte anche del Comitato Scientifico di AIMAK, in collaborazione con altri ricercatori, ha mostrato che il recettore degli androgeni mutato va incontro alle stesse modifiche del recettore normale, solo con maggiore intensità ed effetto.

Tali modifiche sono causate fa fattori che bersagliano il recettore, e che il gruppo di ricerca identifica. Come identificati sono anche fattori che rimuovono tali modifiche.

Questo studio apre all’identificazione di nuovi target e amplia le nostre conoscenze relative a come la mutazione del recettore causi la malattia di Kennedy. Tali scoperte sono state pubblicate sull’importante giornale scientifico Science Advances.

Riportiamo di seguito il link dove in maniere dettagliata è riportata la ricerca scientifica.

https://www.science.org/doi/10.1126/sciadv.ade1694

Ci teniamo a far presente che tale ricerca non riporta eventuali terapie di applicazione perchè la stessa è focalizzata più sui meccanismi che portano alla formazione della malattia.

Conoscere però sempre meglio i meccanismi apre nuovi scenari per poter poi lavorare verso una terapia.

STAI CON AIMAK! E non perdere mai la speranza e la fiducia nella ricerca scientifica.

You Might Also Like